Visit Follonica
ITA | ENG

Castiglione della Pescaia: un viaggio nella storia e nella natura

Scopri Castiglione della Pescaia, un borgo medievale affacciato sul Mar Tirreno, incastonato nella Maremma Toscana. Un luogo dove storia, cultura e natura si fondono in un'esperienza indimenticabile.

Si ritiene che le origini di Castiglione della Pescaia possano risalire già al periodo romano. Nell’area oggi denominata “Le Paduline” sono presenti ritrovamenti databili al I sec a.C. e al VI sec. d.C. . I resti archeologici più importanti, riportati alla luce in quest’area, sono visitabili al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma a Grosseto.

La Rocca (o castello), situata nella parte più alta del paese, è un modello di spiccata medievalità. Le sue origini risalgono al IX sec d.c ma la sua attuale architettura è frutto di un ampliamento del sec. XIV. Sali fino alla cima e goditi la spettacolare vista panoramica: nelle giornate più limpide si può ammirare tutto l’arcipelago della Maremma.

Non perdere anche le attrazioni naturalistiche come la Riserva Naturale della Diaccia Botrona, con la cosiddetta Casa Rossa Ximenes, testimonianza dello stretto rapporto che in Maremma c’era, c’è e sempre ci sarà tra uomo e ambiente.

Fu Leonardo Ximenes a studiare il progetto, che venne realizzato nel 1768 su decisione del Granduca Leopoldo II per gli interventi programmati sul Padule di Castiglione. Oggi, la palazzina detta appunto Casa Rossa Ximenes ospita al suo interno il Museo “Diaccia Botrona” dal quale è possibile osservare, e volendo anche studiare, tutti gli abitanti di questo ecosistema, intesi come flora e fauna palustre.

Lasciati conquistare da Castiglione della Pescaia:

  • Passeggia tra le sue suggestive vie del centro storico.
  • Rilassati sulle sue spiagge dorate lambite da un mare cristallino.
  • Assaggia i sapori della cucina maremmana, ricca di prodotti genuini e di pesce freschissimo

E non perdere la visita alla vicina Vetulonia una delle dodici città etrusche. Nonostante gli antichi splendori e la potenza siano ormai un lontano ricordo, il borgo conserva il suo fascino, vegliando su testimonianze archeologiche di inestimabile valore.

Le rovine furono rinvenute alla fine dell’800, grazie alla curiosità di un medico, Isidoro Falchi. Inseguendo notizie circa la famosa “Colonna di Buriano”, trovò piccoli reperti che stuzzicarono la sua curiosità e lo spinsero a cercare ancora fino al rinvenimento dell’attuale area archeologica.

Scopri Castiglione della Pescaia e le sue bellezze!

Privacy policy | Cookie policy
flagpaperclipusersmap-markermapdinnercarmenuchevron-rightcross-circle
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram